Le 5 e 37

In Irpinia è già mattina
sulle foglie nasce la brina
Giuseppe accende il gas
trova un libro di Kondrotas.

Fra un’ora vedrà Simona
per un cappuccino al bar
sempre che quella pasticciona
non ricordi che ha da far.

Il sole si muove
ed io mi sposto altrove.
In viaggio per l’America
in circostanza sferica.

Sbadato come sempre
si rituffa nel presente
e Giuseppe nel disbrigo
appoggia il libro in frigo.

Ma il se accetta il ma
quando il discorso si complica
la macchina non parte
ché nel ritardo ci vuol arte.

Il sole si muove
ed io mi sposto altrove.
In viaggio per l’America
in circostanza sferica.

Le cinque e trentasette
un’auto nel vialetto
e il cane di Giuseppe
abbaia come un ossesso.

Simona si avvicina
con i piedi da ballerina
entra in casa, scalda un tè
sempre meglio di niente.

Si dirige verso il frigo
mentre cammina danza
cerca l’acqua, trova il libro
un tramonto esplode in stanza.

Advertisements